Napoli, Mihajlovic? Ha l’accordo e aspetta...

Personalità e carisma: puo' essere lui l'erede di Benitez

corrieredellosport.it
04/28/2015 09:34
corrieredellosport.it
CASTEL VOLTURNO - Poi c’è il piano-B (pianoM?), che comunque resta, ha un suo valore intrinseco, perché del doman non v’è certezza: esiste «l’altro» Napoli, appartiene alle ipotesi alternative, rientra tra le possibilità da tener vive (eccome), non avendo (per il momento) garanzia assoluta d’una unione rifatta. De Laurentiis ha scelto l’erede di Rafa Benitez, nel caso in cui lo spagnolo dovesse andar via: non ci fossero «le condizioni», non si trovasse la fusione tra la visione del calcio del presidente e quella del suo allenatore, allora Sinisa Mihajlovic avrebbe già sbaragliato il campo, per carattere e per convergenza di opinioni in materia.



LA SCELTA - Sinisa Mihajlovic non solo è piaciuto, ma ha convinto De Laurentiis a lasciar perdere qualsiasi altra figura: è bastato vedersi, conoscersi, parlarsi, discutere ed accorgersi che, se Benitez dovesse lasciare per qualsiasi motivo, la ripartenza avverrebbe con il serbo, bloccato con un accordo poi da definire nei tempi e nei luoghi idoneii.

Argomenti correlati