Sarri: "Allenare il Napoli è un orgoglio particolare"

Il nuovo tecnico scelto da De Laurentiis ammette: è un lavoro che avrei fatto pure gratis

corrieredellosport.it
06/19/2015 23:09
corrieredellosport.it

ROMA - "Sono nato a Napoli, ma da genitori toscani, in maniera un po' casuale. E da piccolo, nella mia ingenuità, ero convinto che ognuno dovesse tifare per la squadra della città dove era nato. Infatti ero l’unico fiorentino nella mia scuola a tifare per il Napoli. Allenare il Napoli è un'emozione particolare". Ecco le parole di Maurizio Sarri, premiato come allenatore dell'anno a Milano Marittima alla manifestazione 'Premio Carlino d'Oro'. "Sono orgoglioso di questo premio soprattutto perché lo consegna il mio maestro Sacchi e perché questo è un lavoro che avrei fatto anche gratis dopocena. Per me è una passione, nata soprattutto guardando le squadre di Sacchi", ha dichiarato nell'intervista a Sportitalia.

Argomenti correlati