Napoli, no di Inler al Watford. Allan in stand by

Lo svizzero rientra tra le contropartite per arrivare al centrocampista carioca

corrieredellosport.it
07/05/2015 11:41
corrieredellosport.it

NAPOLI - Sarri aspetta Allan. Lo desidera, gli piace e lo dice: «Sarebbe un grande colpo». Ma per cancellare il condizionale bisogna ancora lavorare ai lati del triangolo Napoli-Watford-Udinese. Ovvero, De Laurentiis e i Pozzo devono trattare a oltranza: perché Gokhan Inler, parte integrante dell'operazione in qualità di contropartita insieme con Britos, non è convinto per niente di andare al Watford. Parallelamente Zapata, obiettivo dell'Udinese e a questo punto possibile chiave di volta, ha mostrato la sua predilezione per la Samp. Allan in testa, certo, ma non solo: perché il Napoli, nel frattempo, insiste con il Torino per arrivare a Nikola Maksimovic. E allora, il grande intrigo di mercato: De Laurentiis con il Napoli da un lato, i Pozzo con l'Udinese e il Watford dall'altro. In mezzo? Innanzitutto Allan, dicevamo, il 24enne centrocampista carioca che Sarri aspetta per completare la mediana ideale. Uno viene e l'altro va. Andrà, sì, chissà dove ma andrà: perché Inler, dopo quattro stagioni azzurre e la scadenza alle porte (2016), è ormai pronto a fare le valigie. Il fatto, però, è che il capitano della Nazionale svizzera non è convinto di trasferirsi al Watford insieme con Britos, in scadenza come il collega e messo sul piatto per arrivare ad Allan oltre a 12 milioni di euro: una novità importante che complica l'operazione a un passo dalla chiusura.

Argomenti correlati

Altre Notizie