Rebus De Guzman soluzione a gennaio

Mai convocato da Sarri, l'olandese ha giocato l'ultima partita in azzurro l'8 aprile con la Lazio in Coppa Italia

corrieredellosport.it
10/13/2015 09:17
corrieredellosport.it

NAPOLI - Né dentro né fuori, ci sono ancora loro due nella sala d'attesa della SSC Napoli. Un colombiano ed un olandese, seduti lì ad aspettare, bloccati in una sorta di stretta intercapedine. Non tanto per scelta tecnica, forse nemmeno per inabilità fisica (anche se hanno avuto entrambi problemi di diversa entità ed importanza), ma per una serie di contingenze, impedimenti ed imprevisti che si sono intrecciati fra loro. Così saldamente da risultare sempre più problematici da sbrogliare, come quei nodi che più tiri e più si serrano.


MAI CONVOCATI Jonhatan de Guzman e Juan Camilo Zuniga Mosquera, legati al Napoli da contratto (rispettivamente fino al 2018 e 2017), ma in rosa solo nominalmente, perché di fatto non figurano mai fra i convocati. Mai da quando è arrivato Maurizio Sarri al timone del Napoli. Casi spinosi, casi da risolvere a tutti i costi per una serie di ragioni, in capo a tutte quella economica. Considerato che l'olandese sta sul milione e mezzo di stipendio ed il colombiano addirittura sui 3,2 milioni, al secondo posto della speciale classifica dietro Higuain e che i due non si stanno guadagnando la cosiddetta pagnotta. Eppure, se le cose fossero andate per il verso giusto, se cioè i due fossero stati proponibili, avrebbero potuto servire alla causa di un Napoli in fortissimo rilancio. Invece sono lì, in standby, in una sala d'attesa dai muri d'oro. Ma come quei pascià che, distesi fra lussi ed ozi (e non giocando), finiscono inevitabilmente per annoiarsi.

 

10maggio87 TV

2019-20 - Coppa Italia - Napoli-Juventus 4-2 dcr
2019-20 - Coppa Italia - Napoli-Inter 1-1

Argomenti correlati