ULTIM'ORA: Napoli-Higuain, clausola a 105 milioni. Rinnovo fino al 2020

Ingaggio da 7,5 milioni. Ecco le cifre sulle quali De Laurentiis e il fratello agente di Gonzalo stanno lavorando per il nuovo contratto. Obiettivo: resistere agli assalti di Bayern e United

corrieredellosport.it
03/24/2016 13:14
corrieredellosport.it

NAPOLI - Aurelio De Laurentiis sta preparando un bel regalo per i tifosi del Napoli. Ma, per consegnarlo loro, avrà bisogno del determinante concorso di Gonzalo Higuain. Ecco le cifre della proposta partenopea per il prolungamento del contratto del fuoriclasse e per resistere agli assalti che Bayern e Manchester United in primis (ma occhio anche al City) intendono portare in estate.


1) Durata: proroga dal 30 giugno 2018 al 30 giugno 2020. 2) Ingaggio: dagli attuali 5,5 milioni di euro netti a 7,5 milioni di euro netti che trasformerebbero Higuain nel giocatore più pagato della serie A. 3) Clausola rescissoria: dagli attuali 94 milioni 736 mila euro a 105 milioni di euro. 4) ammortamenti. Il sito calcioefinanza.it, sempre molto attento al rapporto fra calcio e denaro, ricorda come, a bilancio, Higuain sia stato pagato 37 milioni nell’estate 2013. Il suo valore  è stato ammortizzato per 14,8 milioni di euro nel bilancio 2014; per 11,1 milioni di euro nel bilancio 2015; per 7,4 milioni di euro nel bilancio in corso; verrebbe ammortizzato per 2,59 milioni di euro nel 2017 e  per 1,11 milioni di euro nel 2018. Qualora l’accordo fra De Laurentiis e il fratello agente di Higuain venisse sottoscritto dopo il prossimo 30 giugno e messo a bilancio nel 2017, il valore residuo del cartellino ammonterebbe a 3,7 milioni di euro.


Con un contratto prolungato sino al 30 giugno 2020, lo stesso valore ammonterebbe a 1,48 milioni di euro nel 2017; a 1,11 milioni di euro nel 2018, a 0,74 milioni di euro nel 2019 e a 0,37 milioni di euro nel 2020. In caso di cessione, De Laurentiis realizzerebbe una plusvalenza maggiore: nella stagione in corso il valore di Higuain è di 18,4 milioni, 11 lordi per lo stipendio, 7,4 di ammortamenti, il più alto della serie A. Con il rinnovo fino al 2020, pur portando l’ingaggio a 15 milioni lordi, il totale sarebbe comunque più basso, intorno a quota 16,5.

Argomenti correlati

Altre Notizie