Calciomercato Napoli, Hamsik: «Supero Maradona e resto a vita»

Lo slovacco: «Ho un contratto lungo e non ci sono problemi»

corrieredellosport.it
05/20/2016 14:40
corrieredellosport.it

ROMA - "Ho un contratto lungo e non ci sono problemi. C'è un amore eccezionale tra me e la città, forse sarà l'ultima della mia carriera". Parola di Marek Hamsik. Dal ritiro della Slovacchia, il centrocampista giura amore eterno alla maglia azzurra: "Ogni anno viene detto che ci sono squadre che mi vogliono - spiega - ma qui sono nati e cresciuti i miei figli. In questa stagione ho segnato di meno, ma è stata la migliore in carriera. Siamo contenti dell'approdo in Champions League. Maradona? Non ho ancora ricevuto i suoi complimenti per il record. Ho ancora margine per superarlo e sarebbe fantastico dato che per i napoletani Maradona è Dio".


L'ANNIVERSARIO - Quattro anni fa, il 20 maggio 2012, il Napoli conquista la Coppa Italia all'Olimpico battendo la Juventus per 2-0. E' la quarta Coppa Italia della storia azzurra ed il primo titolo dell'Era De Laurentiis. Questo il ricordo di Hamsik: "E' una partita che non dimenticherò mai, fu una vittoria grandiosa, un successo splendido in un Olimpico che era stracolmo di tifosi azzurri". "E' una emozione che ancora oggi mi dà i brividi. Ricordo il mio gol e la corsa sotto la Curva che ci diede la certezza della vittoria. Quella è stata una delle reti più importanti della mia carriera. Ho in mente ancora oggi ogni momento di quella sfida, fu una notte fantastica".

 

Argomenti correlati