Napoli, il mercato che verrà: Klaassen, Rashica e Kessié

L’ex compagno di Milik è il primo nella lista di Giuntoli

corrieredellosport.it
09/01/2016 11:27
corrieredellosport.it

NAPOLI - Il mercato s’è chiuso, il mercato s’è riaperto: e non sembri un gioco, perché - dopo aver tirato il fiato per un po’, ma giusto per un po’ - si ricomincerà, alla ricerca di altro, d’una gioventù che resti. Il mercato s’è chiuso ma sul mercato che verrà il Napoli ha allungato le sue mani: l’ha fatto in passato, l’ha rifatto in questi giorni, lo farà ad oltranza, perché è così che va, nulla è per sempre. Il mercato è un dovere, non sempre un piacere, ed è pure un’esigenza, quella d’aggiornarsi, d’esser pronti per fronteggiare il futuro: e il Napoli, che non dimentica, resterà in Olanda per seguire Davi Klaassen (23), pedinato e quasi acquistato, sino a quando il capitano dell’Ajax non ha scelto di restare ad Amsterdam, lasciando qualche rimpianto che andrà poi cancellato.


Del domani non v’è certezza, ma che Klassen non sparirà dai radar di Giuntoli è garanzia quasi assoluta, e stavolta, chi può dirlo?, magari potrà essere (anche) Milik a convincerlo, raccontandogli la Napoli che il centrocampista s’è negata per affetto verso la sua maglia. Olanda, vuol dire anche Vitesse, e quindi Milot Rashica (20), ala multiuso, sta a destra e anche a sinistra, ha credenziali rilevanti che giacciono nel data-base di Castel Volturno ed è stato seriamente vicino al Napoli: le priorità, ad un certo punto, però erano altre.

Argomenti correlati