Everton, il presidente: «Volevo Koulibaly»

Il numero uno del club inglese conferma l'interessamento durante la scorsa estate: «Il Napoli però mi ha chiesto 75 milioni: troppi»

corrieredellosport.it
11/07/2016 18:45
corrieredellosport.it

ROMA - «Sì, volevo Koulibaly ma la richiesta del Napoli era esagerata». Così il proprietario dell’Everton, Farhad Moshiri, ha parlato a TalkSPORT di una trattativa avviata e non concretizzata la scorsa estate con il club italiano per il difensore senegalese. Il numero uno dell'Everton ha ammesso di aver provato a comprare Kalidou Koulibaly per sostituire Stones, passato al City: «Noi volevamo trattenere Lukaku, Barkley e Stones. Quest'ultimo alla fine è passato alla corte di Guardiola e quindi ci siamo mossi per trovare un sostituto», ha detto Moshiri al sito inglese. Con la cessione di Stones l'Everton ha incassato 56,5 milioni di euro più 4 di bonus. «Cosa me ne faccio di un incasso di 60 milioni se il Napoli poi ne vuole 75 per Koulibaly?», ha concluso il presidente dei Toffees. Alla fine Koulibaly, inseguito anche dal Chelsea di Conte, è rimasto a Napoli

Argomenti correlati