Napoli, AdL chiama Preziosi per Pavoletti

Intanto il Liverppol è pronto a fare follie per Insigne

10maggio87.it
11/13/2016 09:24
10maggio87.it

NAPOLI - Il Napoli non molla Pavoletti. Nonostante le dichiarazioni d'amore per il Genoa dell'attaccante rossoblù, infatti, De Laurentiis ha chiamato il presidente Preziosi per ribadire la sua volontà di portare il bomber a Napoli già a gennaio. Un pressing che però non ha fatto cambiare idea al patron del Grifone, che ha risposto nuovamente picche. Nel frattempo il caso Insigne tiene sempre banco, col Liverpool pronto a fare follie per Lorenzo.


Nuova fumata nera, dunque, sull'asse Genova-Napoli. Gli azzurri hanno bisogno di una punta e da tempo hanno messo gli occhi su Pavoletti, ma Preziosi non molla. La discussione telefonica tra i due presidenti pare sia stata piuttosto breve. L'impressione è che la trattativa sia soltanto nuovamente agli inizi, soprattutto perché finora non si è mai parlato di cifre e con un'offerta importante il Genoa potrebbe anche cambiare idea. Dopo l'infortunio di Milik e con Gabbiadini in crisi, a Sarri serve infatti un altro bomber su cui poter contare. E Pavoletti sarebbe proprio il profilo giusto. Gli altri nomi (Zaza e Kalinic su tutti) sono solo seconde scelte e verranno valutati attentamente soltanto dopo il no definitivo per l'attaccante del Genoa.


Ma per l'attacco in casa Napoli c'è anche un altro "problema". Il rinnovo del contratto di Insigne, infatti, continua a tenere banco. Lorenzo vorrebbe un cospicuo adeguamento di ingaggio, ma AdL fa orecchie da mercante e prende tempo. Un tira e molla che alla fine potrebbe portare anche a un addio. Soprattutto perché sulle tracce di Insigne c'è il Liverpool, pronto a fare follie per il gioiellino azzurro. Con Countinho destinato al Barcellona, per Insigne i Reds sarebbero pronti a mettere sul piatto 30 milioni di euro per il cartellino e uno stipendio da 6.5 mln a stagione al giocatore, quasi il triplo del contratto attuale. Un'offerta quasi irrinunciabile, visto che Sarri avrebbe già individuato in Memphis Depay l'eventuale sostituto di Lorenzo.

Argomenti correlati