Zaza: «Il Napoli? È una grandissima squadra»

L'attaccante della Nazionale e del West Ham: «Sinceramente non so nulla dell'interesse del club partenopeo, ora comunque penso a sbloccarmi e giocare bene»

corrieredellosport.it
11/13/2016 11:09
corrieredellosport.it

ROMA - «Questa convocazione non me l'aspettavo, è inutile essere ipocrita, ne avevo bisogno e sono contento. Significa che il mister crede in me, e io vengo da un periodo non positivo, quindi cerco di dare il massimo e dimostrare quanto valgo. Ma spero che questo periodo passi il più presto possibile». Intervistato da RaiSport, Simone Zaza parla del suo momento negativo al West Ham, dove fa tanta panchina rimanendo quindi a digiuno di reti. «Ultimamente la porta è stregata ma capita a tutti, non mi abbatto e il calcio è così - dice -. In alcuni momenti non entra niente, in altri è il contrario. Sono contento di essere tornato in un gruppo che sento mio e sono molto contento, è un grandissimo gruppo».


NAPOLI - «Napoli? Sinceramente non so dell'interesse di alcuna squadra. Il Napoli è una grandissima squadra, ho avuto l'onore di giocare nella Juve e sono orgoglioso di questo ma penso a sbloccarmi e giocare bene. Ma il West Ham è la mia squadra attuale - continua e sarebbe un fallimento se andassi via. Il rigore dell'Europeo? Ci penso, ho assorbito la botta anche se sono cose che ti porti per tutta la vita».

Argomenti correlati