Napoli, Gabbiadini resta in bilico

Molto interesse tra i club della Premier, ma De Laurentiis non fa sconti

corrieredellosport.it
01/14/2017 08:45
corrieredellosport.it

NAPOLI - Ok. Ma il prezzo non è giusto. Ok andrà, ormai è deciso: scelta sofferta però lucida. E condivisa. Senza rancori da entrambe le parti. Se poi con qualche rimpianto, chissà. Il tempo solo dirà. Ma ce ne vorrà. Un po' più stretto, invece, è quello del mercato. Gennaio è adesso. E oltre non si va. E allora chi vuole davvero Gabbiadini si muova. Di sconti, non c'è aria. Ventidue milioni la cifra base. Pur ragionandoci sopra e cercando intese e formule varie, magari inserendo qualche bonus e anche venendosi incontro, ma mica troppo. Il Napoli resta sostanzialmente sulle sue posizioni. Ma per ora anche le quattro o cinque di Premier che hanno ribadito - più o meno con convinzione - gradimento e interesse.


E se qualcuno s'è chiamato fuori, poco conta: di questi tempi, qualche amabile bugia è concessa. Southampton, il solito Stoke City, e poi il WBA, il Watford dovesse vendere Ighalo e - un po' al momento poco più defilato - il Leicester di Ranieri: anche qui se prima vende. Tutte insomma. Tutte ancora. Tutte di quella Premier che ha facoltà di spesa e s'è già mossa decisa; e può permettersi di pagare e bene il Napoli e anche Gabbiadini. Giorni di strategie, lunghi discorsi e sforzi reciproci cercando la soluzione giusta, il compromesso ideale per società e giocatore. Gabbiadini via al prezzo giusto e in un club che ne riconosca la centralità. Fiducia, sostegno, e consapevolezza d'essere fortemente voluto, insomma. Ci siamo, comunque. Per forza.

Argomenti correlati