Raiola: «I cinesi del Milan? Solo figure di m...». E su Sarri...

Il noto procuratore si sbilancia sulle differenze tra i 2 club di Milano, commenta le news su Ibra e del tecnico del Napoli dice: «Si fa dire chi deve scendere in campo»

corrieredellosport.it
03/18/2017 14:52
corrieredellosport.it

ROMA - Mino Raiola non fa mai giri di parole: "Investitori cinesi? Ci sono cinesi e cinesi, i cinesi dell’Inter sono delle persone serie che hanno idee abbastanza chiare mentre quelli del Milan stanno facendo solo delle figure di m...". Agente di tanti calciatori, Raiola parla anche di alcuni dei suoi assistiti, a partire da quello col futuro probabilmente più roseo, Gianluigi Donnarumma: "Donnarumma alla Juventus? Ha un contratto che lo lega al Milan per un altro anno e mezzo, quindi al momento non si muove. Si trova bene a Milano, anche se il futuro della società è ancora da chiarire."

IBRA - Intervenuto ai microfoni della trasmissione radiofonica Si Gonfia la Rete, su Radio CRC, Raiola ha parlato di Napoli e mercato: “Ibrahimovic? È un grande professionista, non molla mai. Se può andare al Napoli? Zlatan per il momento sta bene al Manchester United. Normale che gli piaccia Napoli, è una bellissima città, come i suoi tifosi. Ma da qui a parlare di trasferimento ce ne passa. Non ho mai parlato seriamente di lui a De Laurentiis, è ancora troppo presto per discutere di calciomercato". Infine una parola su El Kaddouri: "Spero domani segni una tripletta contro il Napoli. Sarri non è ancora autonomo, si fa dire chi deve scendere in campo, si fa suggerire la formazione".

Argomenti correlati