Calciomercato, l'agente di Conti: «Con il Milan intesa su tutto»

Mario Giuffredi parla anche di Sepe: «Resterà al Napoli solo per fare il secondo a Reina, altrimenti andrà via. Se la società non vede in lui un portiere forte, cercheremo fortuna altrove»

corrieredellosport.it
06/09/2017 13:12
corrieredellosport.it

ROMA - «Con il Milan c'è intesa su tutto». A parlare è il procuratore di Andrea Conti, Mario Giuffredi, che ha confermato l'ormai probabile trasferimento dell'esterno dell'Atalanta al Milan. «Ho incontrato il Milan per Conti, abbiamo trovato un’intesa su tutto e il calciatore è felice. Tra Milan e Atalanta c’è un buon rapporto per cui nessun problema», ha detto l'agente a Radio Crc. 

SEPE E GRASSI - Giuffredi ha fatto il punto anche sugli altri calciatori assistiti, da Grassi a Sepe: «Grassi al Torino? Non verrà inserito in nessuna operazione, giocherà in una società che davvero lo vuole e che gli darà spazio e continuità. Il Napoli non mi ha chiesto di inserirlo nella trattativa Maksimovic perché parliamo di una società seria e Giuntoli non lavora così. Sepe? Abbiamo le idee chiare: vogliamo giocare con continuità. Poi è ovvio che ascolteremo il pensiero del Napoli che però deve prima risolvere il problema Reina. Mi dispiace che in Italia tutti abbiano già dimenticato il campionato che Sepe ha disputato ad Empoli. Se il Napoli non vede in lui un portiere forte, andremo a cercare fortuna altrove. Sepe farebbe solo il vice di Reina e non di altri portieri perché lo spagnolo è un grandissimo portiere. Se invece dovesse fare il vice di un altro portiere, andremo via».

Argomenti correlati