Napoli, assalto a Zinchenko. Giuntoli aspetta il momento giusto

Il ds deve prima fare cassa con le cessioni, poi andrà sull’ucraino

corrieredellosport.it
08/14/2017 09:44
corrieredellosport.it

CASTEL VOLTURNO - Giovane: però è anche forte. E’ un profilo ideale, per ché ha l’età giusta, un costo ragionevole, un talento ritenuto (a tratti) smodato, e potenzialità inespressa: è un modello di centrocampista universale, uno di quei calciatori che devono ancora decidere cosa fare da grandi e come fare per diventarlo, però Giuntoli ne è rimasto incantato tempo fa ed ora sa che per arrivare a Oleksandr Zinchenko non c’è altro da fare che aspettare.


IDEA - Il Manchester City sa tutto ed anche (ovviamente) il ragazzo, che nel progetto-Guardiola non ha spazio e ne potrebbe trovare a Napoli: ma c’è un organico abbondante e giocatori in sovrannumero, c’è da cedere e potrebbe non essere necessario che si debba liberare la corsia di destra, quella dove alle spalle di Callejon ci sta Giaccherini. Basterà riuscire a tagliare un po’ le spese - Pavoletti, Tonelli, Strinic e Zapata - fare cassa, risparmiare sugli ingaggi: poi, tutto ciò ch’è stato detto dovrebbe essere formalizzato.

Argomenti correlati