Jorginho, l'agente: «Rinnovo con il Napoli? Se ne parla a fine campionato»

Il procuratore dell'italo-brasiliano: «Se le parti sono felici si va avanti. Poi non so quale sia l'idea del club e non è questo il momento per parlarne»

corrieredellosport.it
02/12/2018 14:30
corrieredellosport.it

NAPOLI - “Ero al San Paolo per Napoli-Lazio e devo dire che nonostante il gol della squadra ospite, ero convinto che il Napoli potesse vincere perché la Lazio è forte fisicamente, ma è poi viene fuori l’organizzazione degli azzurri che tecnicamente sono superiori". Joao Santos, procuratore di Jorginho, commenta così a Radio Crc il match di sabato sera vinto 4-1 dagli azzuri al San Paolo. Il Napoli, però, ha un difetto da correggere: è la squadra - nei maggiori 5 campionati europei - che prende più gol nei primi 15 minuti di gioco: il 47% delle 15 reti incassate, infatti, sono arrivate nel primo quarto d'ora.


 "Credo che chi gioca contro il Napoli disputa i primi 15 minuti migliori, quelli della vita e forse è per questo che la squadra di Sarri sta subendo qualche gol di troppo ad inizio match" continua Santos, che poi parla della situazione del suo assistito: "Ho incontrato Giuntoli, ogni volta che sono a Napoli ci vediamo. Ad oggi, la concentrazione di Jorginho e di tutti è sul campionato. Poi, si potrà parlare di rinnovo a fine campionato anche perché Jorginho un contratto col Napoli già lo ha. La nostra idea è che se tutte le parti sono felici si va avanti, poi non so quale sia l’idea del Napoli e non è questo il momento per parlarne”.

Argomenti correlati