Calciomercato, il Napoli si muove e Leno risponde: «È un grande club» 

La società azzurra studia il dopo-Reina: il gigante tedesco risponde al profilo ideale. Il Leverkusen è partito da una richiesta di 25 milioni

corrieredellosport.it
03/10/2018 09:25
corrieredellosport.it
NAPOLI - In Germania, Paese noto per la proverbiale precisione non a caso tedesca, cominciano a parlarne piuttosto seriamente: Bernd Leno e il Napoli. Spalla a spalla, quasi sotto braccio. E sempre più spesso abbinati in occasione delle chiacchierate di mercato e di futuri matrimoni: tipo quella di cui il portiere del Bayer Leverkusen in persona, primo della lista dei signori candidati a raccogliere l’eredità del milanista in pectore Reina, è stato personalmente protagonista in patria. «Per me è uno onore essere accostato a un grande club come il Napoli». Violini e archi, in attesa della marcia nuziale.


L'IDENTIKIT - E allora, il dopo Pepe. Che ormai è una questione milanese, come specificato anche dalle dichiarazioni del ds rossonero Mirabelli, e comunque di certo non sarà affare napoletano allo scadere del trentesimo giorno di giugno. Fine contratto e adios: è stato bello, bellissimo finché è durato. Il fatto, però, è che se Reina sta valutando il suo domani, il Napoli ovviamente non è da meno. A maggior ragione considerando la delicatezza del portiere negli schemi di Sarri, vero e proprio uomo in più della manovra. Abile con le mani e altrettanto con i piedi, insomma: è questo l’identikit ideale. Mentre il nome più forte, al momento, è quello di Leno: il ventiseienne gigante del Bayer che aspira al Mondiale e che, nel frattempo, tra una pausa e l’altra della Bundesliga si gode la vita con la splendida Sophie Christin, modella di Colonia con origini ceche laureata in marketing e con la passione per la California, nonché tra le wags più ammirate di Germania e del movimento social.

Argomenti correlati