Napoli, l'alternativa a Osimhen è Jovic

Luka è nei radar del ds Giuntoli da tempo, ma anche Azmoun e Morelos sono sempre nel mirino

corrieredellosport.it
07/17/2020 09:42
corrieredellosport.it

NAPOLI - Non esiste ancora svolta definitiva per quanto riguarda l’operazione-Osimhen, e allora il Napoli si sta già muovendo da tempo su piani alternativi. Nel senso che esisterebbe - se la trattativa (tortuosa) con la punta del Lilla dovesse tramontare - un piano-B, ma probabilmente anche “C” e “D”. Poiché sussiste (anzitutto) le ferma volontà di non farsi spiazzare in caso di fumata nera: d’altro canto c’è un Arek Milik (costato 33 milioni) dato per partente che andrebbe degnamente sostituito, con l’intenzione di mantenersi su di uno standard ben preciso. Ci sono dunque altri nomi che potrebbero continuare ad intrigare e che non sono mai spariti dal mirino.


JOVIC - E’ nei monitor azzurri da diverso tempo. Il 22enne Luka Real continua a figurare fra i più appetiti, giacché il potenziale continua ad esserci tutto anche se (di recente) solo parzialmente espresso. La prima fase in Blanco di Jovic (circa 60 milioni all’Eintracht) non è stata infatti foriera di soddisfazioni, con quell’infortunio piuttosto serio riportato durante lo smart working nella sua casa di Belgrado (frattura del calcagno); con quell’appendice legata al Coronavirus che l’ha nuovamente stoppato dopo il rientro del 5 luglio contro l’Athletic Bilbao (nuova quarantena e tre tamponi negativi dopo essere stato a contatto con un amico di Belgrado positivo al virus). Sicché lo score stagionale resta disadorno (25 presenze e 2 soli gol), e potrebbe indurre a riflessioni anche se un’alta considerazione permane. Il Real, poi, pare propenso a darlo in prestito.


AZMOUN - Nemmeno può dirsi tramontato il pensiero che porterebbe a Sardar Azmoun, 25enne punta centrale con 32 gol in 51 presenze con lo Zenit San Pietroburgo. Il Messi iraniano, per caratteristiche votato al dribbling e contropiede (ma anche al pressing sulle difese avversarie), continua a piacere e in tutti i casi continua soprattutto a segnare.

Argomenti correlati