Milik al Marsiglia, c'è l'accordo col Napoli: visite mediche e firma

L'attaccante polacco, finito nel mirino di Roma e Juve, tra le altre, nelle prossime ore sbarcherà in Francia. 8 milioni di euro più altri 4 di bonus, ai quali si aggiungerà il 20% di un'eventuale futura rivendita da versare nelle casse degli azzurri

corrieredellosport.it
01/21/2021 10:31
corrieredellosport.it

NAPOLI - È finalmente finita la telenovela Arkadiusz Milik. L'attaccante polacco, infatti, nelle prossime ore sbarcherà in Francia per iniziare la sua nuova avventura calcistica nel Marsiglia. Nella notte, dunque, si sono sciolte le ultime riserve, dato che prima della finale di Supercoppa italiana tra Juve e Napoli il ds degli azzurri Giuntoli aveva dichiarato che c'erano ancora delle cose da sistemare. L'attaccante polacco, finito fuori dalle liste di Rino Gattuso, in mattinata partirà da Napoli alla volta di Marsiglia, dove ad attenderlo c'è Villas Boas. Il presidente De Laurentiis ha accettato di rinunciare alle cause intentate contro il giocatore, dando dunque il via libera al trasferimento.


Prima di volare in Francia, però, Milik ha dovuto prolungare il suo contratto con gli azzurri (era in scandenza a giugno) fino al 2022. Il centravanti classe '94, infatti, passerà al Marsiglia con la formula del prestito, che diventerà obbligatorio non appena il club conquisterà un punto in campionato. Un'operazione da 8 milioni di euro più altri 4 di bonus, ai quali si aggiungerà il 20% di un'eventuale futura rivendita dell'attaccante, da versare sempre nelle casse del Napoli. Dopo la corte di Roma e Napoli, tra le altre, Milik ha trovato dunque la sua nuova casa: in Francia, al Marsiglia. 

Argomenti correlati