Zaccagni al Napoli, è fatta. Resta l'incertezza su Gattuso

Mentre la squadra preparava la sfida di oggi contro lo Spezia, la società sistemava qualche tassello di mercato. In sospeso la vicenda allenatore

corrieredellosport.it
01/28/2021 11:41
corrieredellosport.it

NAPOLI - Su Napoli-1, il pianeta azzurro abitato da tutti quelli che oggi andranno all'assalto della semifinale di Coppa Italia con lo Spezia al Maradona, c'è vita. Sì, nessuno ha intenzione di sventolare la bandiera della resa e men che meno Gattuso, l'uomo finito in discussione insieme con il ds Giuntoli ma ovviamente galvanizzato dalla fiducia twittata ieri sera dopo l'arrivo in ritiro di De Laurentiis. Bene. Però la sostanza non cambia: il destino di Rino resta comunque legato ai risultati, anche perché su Napoli-2, il pianeta parallelo agitato dal crollo di Verona, sono andati in scena una serie di contatti ravvicinati. Cioè telefonici: il presidente ha chiamato Benitez sondandone la disponibilità a tornare in panchina e i due si sono poi aggiornati nei pressi della sfida con lo Spezia: a oggi o a domani, per intenderci.


Contestualmente DeLa s'è anche informato con Spalletti e Allegri dei rispettivi progetti per il futuro - ricavandone risposte poco inclini al salto in corsa - ma l'allenatore prescelto per un'eventuale e istantanea inversione è Rafa. Cioè, sarebbe Rafa: l'uomo di Madrid valuta e analizza in attesa degli eventi di Napoli-1. Il pianeta centrale dell'universo tinto d'azzurro, dove tra l'altro piuttosto vivo è il fronte del mercato. Cessioni: quelle immediate di Malcuit alla Fiorentina e Llorente all'Udinese. E poi un acquisto in pectore, per la prossima stagione: con il Verona, infatti, è stata chiusa e definita l'operazione che a giugno porterà Mattia Zaccagni.

10maggio87 TV

2020-21 - Coppa Italia - Napoli-Spezia 4-2
2020-21 - Serie A - Napoli-Spezia 1-2

Argomenti correlati