Champions League, il piano di Zidane: turnover spietato per arrivare al top

Differenti le strategie dei due tecnici. L'allenatore del Real nelle ultime due sfide è ricorso a una massiccia rotazione: solo Keylor Navas e Sergio Ramos impiegati per 180 minuti

corrieredellosport.it
03/06/2017 11:21
corrieredellosport.it

ROMA - Zidane ha fatto bene i suoi calcoli in vista della super sfida con il Napoli in Champions. Nelle ultime due sfide con Las Palmas ed Eibar il tecnico del Real ha fatto ampio ricorso al turnover. Come riporta il quotidiano spagnolo Marca, degli 11 probabili titolari al San Paolo solo Keylor Navas e Sergio Ramos hanno giocato 180 minuti nelle ultime due gare.

Contro l'Eibar hanno riposato Carvajal, Marcelo, e Kroos. Ronaldo e Bale, squalificati, sono rimasti a Madrid. Contro il Las Palmas invece, Zidane aveva lasciato fuori Pepe, Casemiro, Modric e Benzema, anche se l'attaccante francese aveva disputato gli ultimi 19 minuti. Un piano attuato in due partite, con uno scopo preciso: presentarsi al San Paolo con una squadra al top della forma. Sarri invece non ha fatto questi calcoli: il tecnico del Napoli è tentato di confermare in blocco la squadra che ha vinto sabato all'Olimpico contro la Roma.

10maggio87 TV

2016-17 - Champions League - Napoli-Real Madrid 1-3
1987-88 - Coppa dei Campioni - Napoli-Real Madrid 1-1

Argomenti correlati