Nizza, Favre: «Il Napoli è forte, ma tutti hanno un punto debole...»

L'allenatore dei francesi alla vigilia dell'andata dei playoff di Champions League: «Abbiamo eliminato l'Ajax, vogliamo fare qualcosa di importante. Balotelli e Sneijder non sono pronti»

corrieredellosport.it
08/15/2017 18:52
corrieredellosport.it

NAPOLI - «Abbiamo osservato tante partite del Napoli. Riescono a giocare sempre di prima e difendono in maniera molto compatta. Mi aspetto una gara difficilissima. Sono bravi nell'uno contro uno e sono molto veloci». Lucien Favre, allenatore del Nizza, analizza le difficoltà che la sua squadra incontrerà domani sera al San Paolo nella partita d'andata dei playoff di Champions League contro il Napoli. «Punti deboli del Napoli? Ce ne sono pochi - osserva Favre - anche se ogni squadra ne ha uno. Abbiamo eliminato l'Ajax e crediamo di poter fare qualcosa di importante».  

BALOTELLI E SNEIJDER - «Balotelli e Sneijder non sono pronti, è inutile correre rischi. Si sono allenati stamattina con una seduta individuale. Il lavoro fisico che stanno svolgendo è finalizzato a farli essere pronti al più presto. Ma non si può avere fretta. Nel caso di Balotelli, che ha avuto un problema muscolare, si rischia una ricaduta. Sneijder non gioca da due mesi e ci vorrà tempo perché sia pronto», ha concluso l'allenatore.


PLEA - Accanto a Favre c'è Alassane Plea, attaccante che è tra i punti di forza del Nizza: «Bisognerà essere al 120 per cento, qui siamo in Champions League. Bisognerà stare concentrati su ogni pallone perché conosciamo la velocità del Napoli e dovremo essere concreti davanti per segnare. Sarà un privilegio poter giocare al San Paolo».

Argomenti correlati