Sarri: «Napoli, ci è mancata la lucidità sotto porta»

Il tecnico; «Non ci aspettavamo che loro giocassero a cinque dietro, l’avevamo preparata diversamente»

corrieredellosport.it
08/16/2017 22:07
corrieredellosport.it

NAPOLI - "Abbiamo fatto il meglio che possiamo in questo momento della stagione, ci manca un pizzico di lucidità sotto porta, siamo anche stati un pò sfortunati, con un palo e una traversa, però sono soddisfatto anche se potevamo fare di più negli ultimi dieci minuti". intervistato al termine di Napoli-Nizza, Maurizio Sarri dai microfoni di Premium Sport fa questo bilancio della partita in cui i suoi hanno vinto per 2-0. "Non ci aspettavamo che loro giocassero a cinque - dice ancora Sarri - e nell'intervallo abbiamo fatto il 'riepilogò di cosa facciamo quando ci troviamo di fronte una squadra schierata in questo modo. Così poi abbiamo 'economizzato' certi movimenti: prima avevamo speso troppo, ma ci siamo rimessi in ordine".

MILIK - Ma, considerando che adesso comincia anche il campionato, e c'è il ritorno con il Nizza, è difficile gestire tre patite in sei giorni? "Non penso che il recupero in questo momento siano un problema insormontabile - risponde Sarri -, anzi ci può fare bene fare tre partite ufficiali. Ora ci manca un pò di ritmo e accelerazione, ma conta soprattutto la testa, se la squadra non ha spirito di sacrificio, in campo le cose si fanno difficili. Milik? ha sbagliato un'occasione facile, ma non è entrato male e si è fatto trovare pronto. In questi ultimi sette giorni si è mosso benissimo in allenamento".

Argomenti correlati