Manchester City: Gabriel Jesus, un anno senza sconfitte

L'attaccante brasiliano del Manchester City non perde dall'ottobre del 2016 e ha raggiunto quota 50 gol in carriera prima di Messi e Ronaldo

corrieredellosport.it
10/30/2017 09:38
corrieredellosport.it

ROMA - Un talismano o forse semplicemente un magnifico talento all'alba di una carriera da fuoriclasse. Negli ultimi 12 mesi (di cui 3 da infortunato) Gabriel Jesus non ha mai perso in match ufficiali. Mai. Con il Palmeiras, con il Brasile, o con il Manchester City di Guardiola. L'attaccante verdeoro, arrivato lo scorso gennaio in Premier, ha completato sabato scorso con la vittoria sul West Bromwich (3-2) dodici mesi da sogno. L'ultima sconfitta, infatti, risale al 29 ottobre 2016 quando il Palmeiras, poi laureatosi campione, perse 1-0 a Santos. L'altra sconfitta, ma si trattava di un'amichevole, è quella del Brasile contro l'Argentina in Australia l'estate scorsa. 

50 PRIMA DI LEO E CR7 - L'ulteriore dato che certifica le stimmate da fuoriclasse del brasiliano è il numero di gol segnati finora. Con il Napoli, in Champions League, è arrivato a quota 50 in 118 da professionista. Per arrivare a tanto, Lionel Messi ne ha dovute giocare 124 (con Barcellona e Argentina), Cristiano Ronaldo "addirittura" 221 (con Sporting Lisbona, Manchester United e Portogallo).

Argomenti correlati