Milojevic: «Napoli? Nessuna paura. Ho chiesto consigli a Mihajlovic»

Il tecnico della Stella Rossa si prepara ad affrontare la squadra di Ancelotti per la prima di Champions: «Siamo molto motivati e ho grande fiducia nei miei giocatori. Sinisa? Abbiamo scambiato qualche informazione…»

10maggio87.it
09/17/2018 14:12
10maggio87.it
BELGRADO - La Stella Rossa non teme nessuno. In un girone con Liverpool, Psg e Napoli, la squadra serba sembra destinata al ruolo di vittima sacrificale ma il tecnico Vladan Milojevic è di diverso avviso e intende dimostrarlo sin dalla sfida di domani contro gli azzurri. «Non vediamo l'ora, è una partita che significa molto per noi. La Stella Rossa è un grande club, lo dice la sua storia, e siamo riusciti a riportarla sui palcoscenici che merita. Volevamo la fase a gironi di Champions e faremo tutto il possibile per non fermarci qui». Per quanto riguarda il Napoli, «ci aspetta una partita difficile ma siamo motivati e ho grande fiducia nei miei giocatori. Rispettiamo i nostri avversari ma non abbiamo paura di nessuno. Faremo del nostro meglio, lotteremo col sostegno dei nostri tifosi e vedremo. È importante far parte dell'elite europea ma non vogliamo limitarci a partecipare. Molti giocatori hanno rifiutato offerte importanti per rimanere qui. Sappiamo di essere economicamente la cenerentola del girone ma abbiamo faticato tanto per arrivare fin qui e ora vogliamo vivere il nostro sogno nella realtà». Da Milojevic tante belle parole anche per Ancelotti. «Lo rispetto molto, è uno dei migliori allenatori del mondo. Lo dimostra la sua carriera, i club che ha allenato e i trofei che ha vinto. Da lui posso imparare molto ed è una bella sfida poterlo affrontare. Il Napoli ha sfiorato lo scudetto lo scorso anno, e sappiamo quanto sia competitiva la Serie A, ed è fra le favorite per vincerlo in questa stagione. Ma noi giocheremo come sempre, senza paura, rispettando l'avversario ma cercando di essere quello che siamo». Milojevic rivela di aver parlato nei giorni scorsi con Sinisa Mihajlovic: «Ci siamo scambiati alcune informazioni e lo ringrazio per tutti i consigli che mi ha dato». Nella Stella Rossa scenderà in campo una vecchia conoscenza del calcio italiano, l'ex Sampdoria e Bologna Nenad Krsticic: «Ho giocato molte volte contro il Napoli e sono consapevole che sarà difficile. È difficile trovare un punto debole ma ci proveremo. Chi toglierei al Napoli? Hanno molti giocatori di qualità ma eviterei Hamsik, è veloce, si muove bene e non è facile contenerlo».

Argomenti correlati