Ancelotti: «Voglio un grande approccio a Salisburgo»

Il tecnico degli azzurri in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League in Austria: "Le prossime due gare sono molto importanti". Younes: "Ringrazio il mister per la fiducia"

corrieredellosport.it
10/22/2019 22:09
corrieredellosport.it

SALISBURGO (AUSTRIA) - "Il Salisburgo? Ha iniziato bene la stagione, ha cambiato tanti calciatore mantenendo un gioco fatto di intensità" sono le parole di Carlo Ancelotti in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League contro il Salisburgo. L'allenatore del Napoli ha aggiunto: "Ci giochiamo molto. Il Salisburgo ha dimostrato di potersi giocare la qualificazione, quindi queste due gare sono molto importanti".


Ancelotti ha poi dichiarato, sull'atteggiamento che vuole vedere dalla squadra: "Voglio vedere una squadra coraggiosa che mette in campo tutto quello che ha, sappiamo che sarà una partita molto intensa. Ci vorranno coraggio, idee e voglia di vincere la partita. Ci vuole un Napoli presente, che metta in campo tutto quello che ha per superare una squadra che sta facendo molto bene". Un commento sull'attacco del Salisburgo: "Sono pericolosi, hanno calciatori con caratteristiche e qualità diverse che si combinano molto bene. Sono bravi nel gioco stretto e in quello di contrattacco, hanno grandi qualità".


Il tecnico del Napoli si è soffermato sulle condizioni di Lozano: "Sta bene, ha preso una botta in Nazionale però si è allenato subito il giorno dopo. Ha dovuto smaltire il fuso orario ma ora sta bene, domani darà il suo contributo". Poi, su Milik: "Milik avrà spazio? Sì, quando è stato bene ne ha sempre avuto. So già se giocherà dal primo minuto ma non ve lo dico, ma potrebbe". Sulla partita di Champions con il Salisburgo: "Si affrontano due squadre che giocano con intensità, i cambi possono essere fondamentali. So che siete interessati ai primi 11, non credo ci saranno grosse novità". "Giochiamo fuori casa, in uno stadio che può intimorire. Dobbiamo avere coraggio e personalità, dovremo determinare l'andamento della partita: questo vuol dire essere presenti. Il Napoli può vincere solo mostrando le sue qualità, che sono tante" ha aggiunto Ancelotti.


"Sarebbero tre punti fondamentali, il doppio confronto è importante e l'ha dimostrato anche lo scorso anno" ha ribadito l'allenatore del Napoli, che poi ha spiegato: "Se fossi certo che nella partita di domani giocheremo nell'area di rigore del Salisburgo, Llorente avrebbe dei vantaggi. La scelta dipende anche dalla partita che potrebbe venire fuori. Nella gara di domani ci servono attaccanti bravi".

10maggio87 TV

2019-20 - Champions League - Salisburgo-Napoli 2-3
2018-19 - Europa League - Salisburgo-Napoli 3-1

Argomenti correlati