Hamsik: "Delusi per Verona, ma vogliamo il secondo posto. Turnover? E' giusto, ed io gioco tanto. Con la Dinamo cercheremo subito il gol"

Il capitano del Napoli Marek Hamsik ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni del quotidiano slovacco Pravda. Ecco quanto evidenziato: &quot

tuttonapoli.net
03/18/2015 12:00
tuttonapoli.net

Il capitano del Napoli Marek Hamsikha rilasciato una lunga intervista ai microfoni del quotidiano slovacco Pravda. Ecco quanto evidenziato: "Il Verona era un rivale difficile, ha giocato in maniera più dura, più aggressiva, più forte  di noi. Siamo delusi, era una buona opportunità per far punti. Toni? Bisogna fargli i complimenti, riesce ancora a fare la differenza".

Sugli obiettivi del club azzurro lo slovacco ha dichiarato: "La nostra priorità è centrare il secondo posto. Abbiamo perso tanti punti, ma ci sono ancora tante partite a disposizione".

Hamsik ha commentato anche le scelte di Rafa Benitez ed il suo turnover: "Da quando c'è il tecnico spagnolo siamo stati abituati a questo metodo di lavoro. Con l'Hellas Higuain era in panchina nonostante i tre gol messi a segno con la Dinamo pochi giorni prima. Ho giocato titolare 25 partite nelle ultime 27 e credo che non possa lamentarmi, sono tra i più utilizzati. Giocando ogni tre giorni c'è bisogno di qualche cambio".

Sulla sfida alla Dinamo Mosca, l'azzurro si è mostrato cauto: "Abbiamo raccolto un buon risultato nella gara d'andata ma nulla è deciso. Ci aspetta una sfida difficile ma vogliamo far valere il vantaggio maturato al San Paolo. Cercheremo di segnare subito un gol, ci sarebbe di grande aiuto". 

Argomenti correlati