Wolfsburg-Napoli, Higuain carico: in viaggio per l'Europa League

Un tweet dell'attaccante argentino apre la vigilia dell'andata della sfida che vale la semifinale

10maggio87.it
04/15/2015 14:01
10maggio87.it
NAPOLI «Buenos dias a tod@s. Por salir a wolsburgo con mi amigo Marek. Abrazos».È con questo tweet postato direttamente dall'aereo che Gonzalo Higuain saluta i tifosi del Napoli e si prepara alla grande sfida di Wolfsburg per l'andata dei quarti di finale di Europa League. I tedeschi hanno eliminato l'Inter e sono tra i favoriti per la vittoria della competizione insieme al club azzurro, una sfida che il sorteggio ha voluto ora ma che sarebbe potuta essere benissimo quella conclusiva di Varsavia. Per il club partenopeo, in classifica ora lontano anche dal terzo posto, l'ex Coppa Uefa è il pass che tutti i tifosi sognano di aggiudicarsi per prestigio e per entrare in Champions dalla porta principale: ma per farlo, c'è bisogno ancora di grandi imprese e la prima di queste dovrà esserci giovedì sera alla Volkswagen Arena. 

I NUMERI DELLA SFIDA - Primo incrocio in Germania tra Wolfsburg e Napoli. I tedeschi ospitano - nelle coppe europee - un team italiano per la terza volta: in bilancio la vittoria 3-1 sull'Inter nel precedente turno dell'attuale Europa League e la sconfitta 0-2 dal Perugia, nell'Intertoto 2003/04. Napoli senza vittorie in 10 trasferte tedesche nelle coppe: bilancio di 4 pareggi e 6 sconfitte azzurre, di cui 4 nelle ultime 4 gare disputate. In queste partite sono stati ben 22 i gol subiti dai campani. Wolfsburg reduce da 4 vittorie ed 1 pareggio nelle ultime 5 uscite europee: l'ultimo k.o. tedesco risale al 27 novembre scorso, 0-2 in casa contro l'Everton. !00° in azzurro per Josè Maria Callejon, che somma finora 67 gettoni in serie A, 9 in coppa Italia, 22 nelle coppe europee ed 1 in supercoppa di lega. Esordio il 25 agosto 2013, Napoli-Bologna 3-0 di campionato. (ha collaborato Football Data) Napoli senza gol fuori casa - in match ufficiali - da 302': ultima rete azzurra di Gabbiadini al 58' di Lazio-Napoli 1-1 del 4 marzo scorso, coppa Italia. Poi si contano i residui 32' di quella gara e le intere a Verona (0-2 in A, sponda Hellas), Mosca (0-0 in Europa League) e Roma (0-1 in A, sponda giallorossa). Dirige lo spagnolo Mateu Lahoz, classe 1977, internazionale dal 2011. Con club tedeschi i precedenti sono 7, mai con il Wolfsburg, con bilancio di 4 successi, 1 pareggio e 2 sconfitte. Alla prima anche con il Napoli, con team italiani sono 5 gli incroci finora, con score di 1 vittoria, 2 pareggi ed altrettante sconfitte. 

Argomenti correlati

Altre Notizie