Europa League, Sarri: Napoli, niente cali. A Bruges e' un esame

L'allenatore svela le scelte in vista del match in Belgio: In attacco Callejon, El Kaddouri e Insigne. Mi aspetto prestazione e risultato, triste giocare senza tifosi

corrieredellosport.it
11/25/2015 19:08
corrieredellosport.it

BRUGES (BELGIO) - «In attacco giocheranno Callejon, El Kaddouri e Insigne. Per il ruolo di punta centrale si alterneranno». Con la qualificazione in tasca, Maurizio Sarri può permettersi il turnover in vista dell'Inter (Higuain, Reina, Albiol e Jorginho non convocati) e anche di annunciare l'attacco della formazione anti-Bruges con un giorno di anticipo. In Belgio non sarà la solita partita di Europa League per il Napoli: si giocherà senza tifosi, a porte chiuse, per motivi di sicurezza.


 «Non ci sono tante parole per descrivere una partita a porte chiuse, è semplicemente triste», dice l'allenatore in conferenza stampa alla vigilia del match. Sarri non si aspetta cali di tensione: «Per noi sarà un banco di prova importante, voglio un'ottima prestazione e il risultato. Tengo molto a questa partita, dovremo dimostrare che siamo concentrati».

EL KADDOURI - Come annunciato da Sarri, El Kaddouri (che è marocchino, ma nato e cresciuto in Belgio) giocherà dal primo minuto. Non è la ritorno che immaginava: «Giocare a porte chiuse non sarà un vantaggio per noi, sarà strano per entrambe le squadre. Giocherò a cento chilometri da casa mia, per me è uno stimolo in più».

Argomenti correlati

Altre Notizie