Emery: «Contro il Napoli sfida alla pari. Ancelotti uno dei migliori»

Il tecnico dei Gunners ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match d'andata dei quarti di finale di Europa League contro gli azzurri. Al suo fianco l'attaccante Lacazette: «Avversari molto forti tatticamente, ma noi vogliamo arrivare in fondo»

corrieredellosport.it
04/10/2019 16:22
corrieredellosport.it

LONDRA- «Una sfida da 50 e 50». Esordisce così Unai Emery, tecnico dell'Arsenal, nella conferenza stampa alla vigilia della gara d'andata dei quarti di finale di Europa League in programma all'Emirates contro il Napoli. Il tecnico ex Siviglia e PSG non vede favoriti. «Sono secondi in classifica dietro la Juve, hanno una grande storia come noi e contro le big hanno fatto bene - sottolinea il tecnico dei Gunners -. Arrivano dalla Champions, da un gruppo molto difficile con Liverpool e Psg dove hanno dimostrato di essere molto competitivi. Sarà una gara difficile ma abbiamo fiducia in noi stessi: dovremo essere solidi in queste due gare, preparandoci bene, mostrando rispetto per loro ma anche autostima»Emerychiede ai suoi di restare "uniti, forti, calmi e concentrati". «Il nostro equilibrio fra difesa e attacco sta migliorando ma possiamo fare di più e giocando in casa sarà importante vincere e non prendere gol. Il Napoli è una squadra tatticamente ben organizzata, che in trasferta ha vinto di recente a Roma e che ha fatto bene con Liverpool e Paris Saint Germain. Sarà un test importante confrontarci con Milik,InsigneCallejon e tanti calciatori che possono metterci in difficoltà».


SULLE CONDIZIONI DELLA SQUADRA - Il tecnico dell'Arsenal si è anche soffermato sulla condizione fisica della squadra: «Koscielny e Xhaka verranno valutati nella rifinitura di domani. Aubameyang ha avuto qualche problema, ma ora sta meglio e può giocare dall'inizio. Questa partita può darci tante indicazioni».


LA SFIDA CON ANCELOTTI - Emery ha trionfato in Europa League per tre anni di fila quando era alla guida del Siviglia, e domani si troverà di fronte Ancelotti, che può invece vantare nel proprio palmares tre Champions League. A proposito del tecnico di Reggiolo, l'allenatore dei Gunners dice: «È uno dei migliori, ha esperienza in varie leghe, in vari Paesi - continua il tecnico spagnolo - Per me ogni giorno è una sfida, quello che ho fatto in passato è solamente esperienza, so che devo fare altre cose nel futuro e queste partite, a questo livello, sono quelle che vogliamo giocare. Il Napoli è una delle migliori squadre del momento, con grandi giocatori e un allenatore con tanta esperienza».


LACAZETTE OTTIMISTA - Davanti ai microfoni anche l'attaccante francese ex Lione Alexandre Lacazette: «L'anno scorso abbiamo fallito l'obiettivo della finale e quest'anno vogliamo andare il più avanti possibile. Sappiamo che domani sarà importante perchè stiamo facendo molto bene in casa, ma possiamo fare altrettanto in trasferta». Sull'intesa con il compagno di reparto Pierre-Emerick Aubameyang risponde: «Mi trovo bene a giocare con lui, così come con tutti gli altri. Se abbiamo segnato tanto è perchè i nostri compagni ci hanno messo nelle condizioni di farlo. Ci hanno dato fiducia».

10maggio87 TV

2018-19 - Europa League - Arsenal-Napoli 2-0
2013-14 - Champions League - Arsenal-Napoli 2-0

Argomenti correlati