Meret: «Fondamentale non prendere gol»

Il portiere degli azzurri nella conferenza stampa della vigilia: "Passare il turno ci potrebbe dare una grande spinta per le prossime partite"

corrieredellosport.it
02/24/2021 13:06
corrieredellosport.it

NAPOLI - Il Napoli di Gattuso ha un'ultima chance per mantenere in piedi una stagione che sta prendendo una brutta piega. Gli azzurri, per non fallire anche l'obiettivo Europa League devono ribaltare il 2-0 della gara d'andata contro il Granada nel match in programma giovedì alle 18.55 allo stadio Diego Armando Maradona. La squadra dovrà gettare il cuore oltre l'ostacolo per strappare un pass per gli ottavi di finale. Nella conferenza stampa della vigilia, al fianco del tecnico Gattuso c'è il portiere Alex Meret, che risponde così a chi gli chiede dell'intesa con i compagni Rrahmani e Maksimovic: "Non cambia molto, quello che dobbiamo fare è sempre lo stesso. Sia in fase di costruzione che in fase difensiva. Negli uomini non cambia niente, domani servirà la giusta determinazione come è accaduto con la Juve".


"Sarà fondamentale non prendere gol. Il periodo non è dei migliori, ma stiamo lavorando bene. Passare il turno domani ci potrebbe dare una grande spinta per le prossime partite. Contro la Juve la fase difensiva è stata ottima. Col Granada si doveva fare più attenzione alle ripartenze, con l'Atalanta qualcosa non ha funzionato ma lavoriamo sempre per fare le cose al meglio. Tutto parte dal sacrificio dell'intera squadra, solo così potremmo fare bene in fase difensiva". Sulla costruzione dal basso chiarisce: "Se la pressione è più alta serve massima attenzione, ma è fatto di proposito per costruire al meglio la fase offensiva. Lavoriamo in settimana proprio per questo, quindi non c'è nessun problema".

Argomenti correlati