De Laurentiis multato dalla FIGC: «Offese e minacce a Beretta»

Ammenda di 10 mila euro al Napoli e al suo presidente per il comportamento durante la riunione del 18 luglio scorso

corrieredellosport.it
12/13/2016 17:15
corrieredellosport.it

ROMA - Un’ammenda di 10 mila euro a De Laurentiis per essersi rivolto telefonicamente al presidente della Lega Calcio Beretta con “toni ed espressioni offensivi e minatori”. E un’altra ammenda, sempre di 10 mila euro, al Napoli. Il fatto risale alla riunione di Lega del 18 luglio scorso. «Conclusa la telefonata, in presenza di più persone, platealmente riferiva circa la conversazione appena intercorsa con lo stesso pronunciando nuovamente frasi offensive – continua il comunicato della FIGC -. Nel corso della medesima Assemblea di Lega, esprimeva rilievi gravemente offensivi sempre all’indirizzo del Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico. Sempre nel corso della ridetta Assemblea di Lega, esprimeva rilievi gravemente offensivi nei confronti del Presidente della F.I.G.C.».

Argomenti correlati