De Laurentiis, Vacanze di Natale con Maradona

Duro attacco di Diego al presidente del Napoli: «La cessione di Higuain? Non mi sorprende, venderebbe anche la moglie. Tra la squadra di Sarri e quella di Allegri non c'è tanta differenza»

corrieredellosport.it
12/27/2016 20:38
corrieredellosport.it
ROMA - Diego Armando Maradona ha parlato del Napoli, di De Laurentiis e di Higuain, senza peli sulla lingua come al solito. Prima di tutto, la squadra di Sarri può sognare lo scudetto? «Il fatto di sognare non lo può togliere nessuno - ha detto ai microfoni di Sky Sport, a margine dei Globe Soccer Awards - Non c'è tanta distanza tra la Juve e il Napoli. Mi pare che per adesso sono alla pari nel gioco, soltanto che il Napoli quando rientreranno gli infortunati potrà migliorare»

 








IL GOL DI MERTENS - «Mertens? Ho visto il suo gol, bisogna capire se era un tiro o un cross. Secondo me era un cross. Sicuramente è un gol splendido però dobbiamo dire la verità. Non voglio essere polemico, ha fatto una grande partita, gioca in un ruolo in cui non era abituato e lo sta facendo in modo meraviglioso. Pensavo che Gabbiadini potesse dare di più».



HIGUAIN 
- «Ha fatto 36 gol, De Laurentiis è disposto a vendere la moglie, ha visto che la Juve aveva bisogno di un bomber e gliel'ha venduto. Ognuno nel suo cuore sceglie: o Napoli o Juve. Io ho scelto il Napoli, Higuain la Juve. Sono cambiati i tempi, noi eravamo attaccati alla maglia più che ai soldi»


CHAMPIONS 
«La sfida con il Real Madrid? Preferirei che fosse oggi, perché Cristiano Ronaldo non è in forma smagliante. Purtroppo il Napoli ha una squadra rinnovata e trova un avversario duro. Il Real è il Real».

Argomenti correlati