De Laurentiis ai tifosi: «Nuovo stadio da 20 mila posti. Come un circolo»

Il presidente del Napoli in viaggio verso Madrid: «E di questi ventimila ne regaliamo cinquemila ai meno abbienti. Poltrone in pelle umana. Champions? Spero di andare oltre il Real»

corrieredellosport.it
02/14/2017 17:07
corrieredellosport.it

NAPOLI - «Facciamo uno stadio da 20 mila posti, come un teatro, con le poltrone in pelle...umana? Che ne dite?». Aurelio De Laurentiis si trattiene con un gruppo di tifosi all'aeroporto, prima di partire per Madrid e, tra il serio ed il faceto, lancia un'idea che è poi anche un suo vecchio pallino.

«COME UN CIRCOLO DEL TENNIS» - «Non sono pochi ventimila posti - spiega - io farei lo stadio come se fosse un club, con un'iscrizione, come ad un circolo del tennis, dove se ti iscrivi, vogliono sapere chi sei, che fai. Poi di questi ventimila posti - aggiunge De Laurentiis - ne regaliamo cinquemila ai meno abbienti, che però hanno studiato, vanno bene a scuola, fanno l'università». Sulla partita di domani il presidente del Napoli non si sofferma molto. «Spero di andare avanti in Champions - si limita a dire - e di andare oltre Madrid».


«REAL PIU' FORTE DI QUELLO DI 30 ANNI FA» - «Per il Napoli sarà una partita importantissima in uno stadio come il Bernabeu a 30 anni dall'ultima sfida con il Real. Io credo che le merengues siano più forte oggi di quanto lo erano allora. Purtroppo noi non avremo ancora al top Milik e Pavoletti», ha poi detto De Laurentiis ai microfoni di Mediaset Premium.

Argomenti correlati