Napoli, De Laurentiis a Sarri: «Contratto? Valuteremo scudetti e coppe vinte»

Il presidente replica al proprio allenatore: «Dopo sarà giusto dargli quello che merita. Rinnovo Mertens? Ci siamo»

corrieredellosport.it
05/13/2017 17:28
corrieredellosport.it

NAPOLI - «Nel prossimo contratto, quando sarà scaduto quello in essere, assolutamente verificheremo quanti scudetti ha vinto, quante volte saremo arrivati in finale e se avremo vinto qualcosa in Europa, e sarà giusto anche dargli quello che merita». Aurelio De Laurentiis replica così alle parole di Maurizio Sarri, che in conferenza stampa aveva dichiarato di «volersi arricchire con il prossimo contratto». «A parte che lui - ha proseguito il presidente del Napoli a margine di un evento presso la Città della Scienza - già l'altr'anno ha avuto uno scatto molto elevato, da lui richiesto e concordato». Una battuta anche su Mertens: «Rinnovo? Dipende da lui. Credo che siamo alla fase finale. Nei prossimi giorni dovrebbero venire in Italia dei suoi rappresentanti e dovremmo definitivamente firmare questo prosieguo».


TRA ROMA E JUVE - Tifare Higuain? «Devo assolutamente, però non è l'ultima partita, ce ne sono tre. Questa non deve essere una giustificazione - ha affermato -, non è una scusa per i nostri che devono dare tutto in campo anche perché giocano prima della Juve. Dobbiamo assolutamente portare a casa il risultato».


CAPITOLO STADIO - «Se lo Stato, che ha ormai la palla della bonifica in mano, bonifica Bagnoli nei tempi previsti, cioè nei prossimi due anni, per me questa è la casa ideale del Napoli. Io l'ho sempre detto».

Argomenti correlati