Sampdoria, Giampaolo: «Una chiamata da Napoli l'ho ricevuta...»

L'allenatore: «Ma solamente perchè il 24 maggio devo ritirare un premio in città»

corrieredellosport.it
05/06/2018 18:33
corrieredellosport.it

REGGIO EMILIA - "Io il successore di Sarri? L’unico presidente che mi chiama e che mi ha chiamato è stato Ferrero. Ho ricevuto una telefonata da Napoli ma solo perchè devo ritirare un premio il 24 maggio in città…". L'ha detto Marco Giampaolo, l'attuale allenatore della Sampdoria, uno dei candidati per prendere il posto di Sarri sulla panchina del Napoli.


ADDIO EUROPA - La sconfitta contro il Sassuolo ha compromesso il sogno europeo. "Le motivazioni e le risorse mentali fanno la differenza - continua il tecnico a Sky Sport - Purtroppo non siamo stati pericolosi davanti e il possesso palla era sterile. Eravamo a mezzo servizio. L’unico che stava bene era Kownacki, poi Quagliarella e Caprari non stavano bene. Abbiamo tenuto il campo e poco altro. Abbiamo cullato il sogno Europa League. Dovevamo vincere però ci siamo arrivati nella maniera peggiore. Ma ai ragazzi dico anche che la stagione è stata positiva, alcune partite sono state sbagliate, in altre siamo andati oltre le nostre possibilità. Non siamo stati determinanti contro le piccole. Abbiamo tolto 6 punti all’Atalanta e alla Fiorentina, 4 alla Roma, 3 alla Juve, ma ne abbiamo dati 6 al Sassuolo". 

Argomenti correlati