Verdi ufficiale al Napoli: sei ore di visite mediche a Roma, poi l'annuncio

L'esterno offensivo è arrivato nella Capitale in tarda mattinata e nel pomeriggio ha effettuato lunghi controlli a Villa Stuart. In serata i social del club azzurro annunciano l'ok.

10maggio87.it
06/11/2018 21:03
10maggio87.it
ROMA - Simone Verdi si lega al Napoli. L'attaccante ha firmato un contratto quinquennale con il club azzurro dopo le visite mediche a Villa Stuart. L'ormai ex Bologna era stato già vicinissimo al Napoli a gennaio. De Laurentiis e Giuntoli non l'hanno mai perso di vista. Ora per 25 milioni Ancelotti avrà un giocatore capace di giocare sia come vice-Insigne che come vice-Callejon, senza contare la sua capacità quasi unica di calciare le punizioni con entrambi i piedi. Dopo oggi, Verdi andrà in vacanza, per ricaricare le pile e presentarsi riposato e con le motivazioni a mille il 9 luglio, giorno del raduno a Castel Volturno.


IL COMUNICATO - «Il Napoli comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Bologna le prestazioni sportive di Simone Verdi che ha sottoscritto un contratto per le prossime cinque stagioni agonistiche. Simone Verdi è nato a Broni, in provincia di Pavia, il 12 luglio 1992. Cresciuto nelle giovanili del Milan, in rossonero ha giocato soltanto due partite in coppa Italia nel 2009/10 prima di passare al Torino: 12 presenze nella serie B-2011/12 e 4 nella serie A-2012/13. A gennaio del 2013 il passaggio alla Juve Stabia, in serie B con 20 presenze. Dall’estate del 2013 all’Empoli: un anno in B (40 presenze e 5 gol) e, dopo la promozione, 26 presenze ed una rete nella serie A-2014/15. Dopo la breve esperienza all’Eibar, in Spagna, con 9 presenze nella Primera Division, nel gennaio 2016 il ritorno in Italia, al Carpi: 8 partite e 3 gol nella serie A-2015/16. Nell’estate del 2016 il passaggio al Bologna con 62 presenze e 16 gol in questi ultimi due tornei.


Quest’anno è arrivato in doppia cifra firmando ben dieci gol. In carriera vanta giusto 100 presenze, con 20 gol, in serie A. L’esordio nella massima serie risale al 30 settembre 2012 in Atalanta-Torino 1-5 quando Ventura lo ha fatto esordire subentrando a Cerci al 78’. Il primo gol proprio al San Paolo in Napoli-Empoli 2-2 del 7 dicembre 2014 con la rete dello 0-1 al 19’. Sono 72 le partite in serie B e 9 quelle nella Primera Division spagnola. In più ci sono 11 presenze, con 3 gol, in coppa Italia e 4, con una rete, in Coppa del Re. In Nazionale vanta 5 presenze ed una rete nell’Under21 e 4 presenze nella Nazionale maggiore».

Argomenti correlati