Hamsik: "Finale triste, dovevamo fare meglio. Tanti gol ed assist, ma volevo giocare di più: spero di farlo l'anno prossimo"

Il capitano azzurro Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da atlas.sk sulla stagione azzurra appena conclusa:.

tuttonapoli.net
06/04/2015 16:20
tuttonapoli.net

Il capitano azzurro Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da atlas.sk sulla stagione azzurra appena conclusa: "E' stato un finale triste, siamo stati eliminati in semifinale di Coppa Italia ed Europa League e non siamo riusciti a conquistare il terzo posto. Ci ha fatto male, sappiamo che non abbiamo fatto quello che avremmo potuto e siamo andati via tristi. Ora dovremo fare tesoro dei nostri errori per la nuova stagione...".

Anche se guardando i tuoi numeri la tua annata non sembra così negativa...

"Ho raggiunto il mio record di gol (13) e sono il migliore per assist in Serie A (10) ma spesso non ho giocato e questo per un calciatore non è il massimo, si vuole essere in campo sempre. Come professionista ho guardato avanti pensato positivo".

C'era un'irregolarità sul terzo gol della Lazio domenica sera?

"Sì, c'era fallo, prima che mi avessero rubato il pallone sono stato toccato tre volte e mi sono lamentato..."

Com'è stato l'addio con Benitez?

"Normale e professionale. Ci siamo stretti la mano".

Sei arrabbiato con lui?

"No, ma l'anno prossimo spero di avere più spazio". 

C'erano altre cose che ti davano fastidio del mister?

"Non le direi a voi..."

Se fosse rimasto in azzurro avresti pensato di andar via?

"Sinceramente non saprei cosa dire, davvero".

Argomenti correlati