Napoli, accordo per il San Paolo

Approvata dal Comune la convenzione ponte per lo stadio: durerà due anni. Ecco cosa cambia

corrieredellosport.it
10/23/2015 22:30
corrieredellosport.it

NAPOLI - Il Napoli resterà al San Paolo. E’ stata approvata in serata dal Consiglio Comunale la convenzione ponte per la gestione dello Stadio San Paolo. Durerà due anni, il canone aumenta da 650 mila a 780 mila euro, mentre la tariffa per gli introiti pubblicitari sale a 3500 euro. Sempre la società si farà carico nelle partite in notturna di garantire i mezzi pubblici con una quota di ulteriori 5000 euro a partita, oltre che della pulizia dell’impianto e dei servizi idrici. Nel documento sono previste iniziative per la lotta al razzismo e alcuni biglietti da destinare alle scuole e alle classi meno abbienti. Sfilata dalla delibera, invece, la questione dei 160 tagliandi concessi ai consiglieri comunali.

Argomenti correlati