Italia, Conte: «Insigne fuori per scelta tecnica»

Il ct azzurro avvisa Pirlo: «Se non torna in Italia, rischia la Nazionale»

10maggio87.it
11/09/2015 14:15
10maggio87.it

FIRENZE - «Chi non riconosce l'importanza di questa maglia è inopportuno e inadatto ad indossarla».


Lo ha detto Antonio Conte, ct della nazionale, durante la presentazione della nuova maglia dell'Italia per Euro 2016, a Palazzo Vecchio. «Io ho avuto il privilegio di indossarla da giocatore e di diventare il ct, e a disposizione ho un gruppo di ragazzi che incarnano lo spirito di questa maglia».


PIRLO - «Se a marzo Pirlo non mi darà le risposte che spero, dovrò fare le mie valutazioni e considerare che lui possa non far più parte della nazionale»: lo ha detto il ct azzurro Antonio Conte, parlando del regista azzurro ora fermo con lo stop del campionato americano. «Se Pirlo tornasse a giocare in Italia sarei molto contento - ha aggiunto Conte parlando del fermo fino a febbraio del torneo americano - potrebbe allenarsi in una certa maniera e farebbe ancora la differenza. Il mio timore è che questa lontananza gli faccia perdere tutto questo». 


INSIGNE - «Insigne e Berardi non sono stati convocati per scelta tecnica: guardo agli atteggiamenti fuori e dentro il campo, a chi ha voglia ed entusiasmo di indossare la maglia azzurra». Lo ha detto il ct Antonio Conte, al raduno azzurro. «C'è chi ha capito l'importanza di questa maglia subito, chi pian piano e chi ancora no. Chi viene qui deve pensare alla nazionale a 360° e non al proprio club: lo devono capire anche le società, se poi questo non avviene è un fatto relativo ma di sicuro serve rispetto per noi». 

Argomenti correlati