Serie A Napoli, l'agente di Insigne: Sarei sorpreso se non andasse agli Europei

Antonio Ottaiano, procuratore dell'attaccante azzurro: Faccio fatica a trovare calciatori più forti in quel ruolo. Suo fratello Roberto? L'obiettivo è quello di portarlo al San Paolo, ma non anticipiamo i tempi

corrieredellosport.it
01/22/2016 21:47
corrieredellosport.it

NAPOLI - «Sarei sorpreso se Insigne non andasse agli Europei». A parlare è Antonio Ottaiano, procuratore dell’attaccante del Napoli. «Oggi faccio fatica a trovare calciatori più forti in quel ruolo – ha dichiarato a Radio Punto Zero -. Cassano? Quando Lorenzo riceve questi complimenti pensa sempre a sminuire, ma è ovvio che facciano piacere perché parliamo di un grandissimo». L’agente è intervenuto anche sul fratello minore, Roberto. «È ancora presto per tornare al Napoli, ha bisogno di crescere e maturare. Per poter fare della rosa azzurra bisogna essere al top. L’obiettivo di tutti, chiaramente, è quello di portarlo al San Paolo. Ma non anticipiamo i tempi».

Argomenti correlati