Verona-Napoli 2-0: "panzer" Toni fa doppietta e abbatte Benitez

Al Bentegodi gli uomini di Mandorlini hanno la meglio grazie ad una grande doppietta del loro attaccante. Verona che sale a 32 punti, Benitez furioso in panchina

gazzetta.it
03/15/2015 19:56
gazzetta.it
VERONA - Terza sconfitta consecutiva in trasferta: il Napoli rischia grosso, adesso. Nemmeno più il terzo posto è al sicuro. Anzi, la doppietta di Luca Toni ha aperto ad un eventuale sorpasso della Lazio che, domani sera, giocherà a Torino contro i granata. Il turnover disposto da Benitez è fin troppo ampio. In panchina ci sono Higuain, Maggio, Callejon e Gabbiadini. Una scelta azzardata, ma l'allenatore spagnolo vuole tenere a riposo alcuni titolari che impiegherà, giovedì sera, a Mosca, per il ritorno degli ottavi di Europa League.

LA PARTITA - Il Verona non ha di questi problemi e parte sparato. Andujar deve volare per respingere un colpo di testa di Toni (5'), ma dopo due minuti, è costretto a capitolare sul sinistro dell'attaccante avversario. Un gol straordinario, per come Toni è riuscito a costruirselo, superando Britos e spostando di spalla Mesto prima di concludere. Il Napoli è molliccio, dalle parti d Benussi si vede poco o niente. Janokovic (22') spaventa ancora una volta Andujar con un gran tiro dalla distanza che vola di poco alto sulla traversa. Il primo pericolo vero, il Napoli lo crea al 40' con un colpo di testa di Mertens che finisce sull'esterno della rete. Le ripartenze, nei minuti finali del primo tempo, sono il pezzo forte del Verona che, ogni qualvolta arriva nell'area napoletano, crea lo scompiglio tra i difensori. Zapata ci prova al 42' a rimettere a posto il risultato, ma Rodriguez gli respinge la conclusione ravvicinata.

LA RIPRESA - Non cambia nulla, nel secondo tempo. L'avvio è ancora tutto del Verona che al 6' trova il raddoppio, sempre con Toni, pronto a girare in rete un cross di Halfredsson. La risposta del Napoli è affidata ad un gran destro di Inler, da fuori aerea, sul quale Benussi si supera parando in due tempi. Servono a poco i cambi fatti da Benitez: nemmeno Higuain e Gabbiadini riescono a dare il contributo giusto per arrivare almeno al pareggio. L'ex sampdoriano si rende pericoloso al 43', con un bolide di sinistro che si schianta sul palo. Nel finale viene espulso Sala per doppia ammonizione.

10maggio87 TV

2017-18 - Serie A - Verona-Napoli 1-3
2015-16 - Serie A - Verona-Napoli 0-2

Argomenti correlati