Gabbiadini: «Napoli a Roma per vincere»

L'attaccante: "La rotazione e' fondamentale per qualsiasi squadra per arrivare fino alla fine, noi siamo i primi a saperlo"

corrieredellosport.it
04/02/2015 12:19
corrieredellosport.it
NAPOLI - «Servono tre punti e dovremo fare di tutto per vincere». Manolo Gabbiadini suona la carica. La grande sfida con la Roma si avvicina e l'attaccante del Napoli non vede l'ora di dare il suo contributo. Benitez permettendo. «Ma la rotazione è fondamentale per qualsiasi squadra per arrivare fino alla fine, noi siamo i primi a saperlo - spiega a Radio Kiss Kiss Napoli - La forza di questo gruppo è anche l'unione della squadra, siamo uno spogliatoio molto unito e si vede. Sono qua da poco ma ho già capito come lavora Benitez, sono entrato nei suoi schemi ed è veramente bravo. Higuain? E' un grandissimo giocatore, sa adattarsi con qualsiasi tipo di compagno, anche gli altri sono ottimi ragazzi e bravi compagni».

UN INSIGNE IN PIU' - Gabbiadini ha impressionato tutti per la sua capacità di adattarsi subito nella nuova realtà napoletana dopo l'esperienza di Genova. «Ho trovato subito spazio in campo e anche qualche gol, non poteva andare meglio. Ero a conoscenza dell'affetto dei tifosi ma non immaginavo fosse cosi, ma bisogna provarle per capire tutto questo. Indossare quella maglia è sempre bello, confrontarsi con giocatori di alto livello in una competizione cosi importante è fantastico. In Coppa Italia e in Europa League incontriamo due grandi squadre,le rispettiamo ma non abbiamo paura di loro. Contro tutte le squadre da qui alla fine saranno partite fondamentali e avremo anche un Insigne in più». Finale sull'Italia: «Indossare la maglia della Nazionale è sempre bello e speciale. Sono contento di questa esperienza»

Argomenti correlati

Altre Notizie