E adesso Napoli-Lazio vale il terzo posto

Roma ai gironi con la Juve. Benitez ai play off se batte Pioli, altrimenti Europa League

corrieredellosport.it
05/26/2015 08:55
corrieredellosport.it

ROMA - Con la vittoria nel derby la Roma blinda aritmeticamente il secondo posto: nella prossima Champions partirà dalla fase a gironi con la Juve. A novanta minuti dalla fine, così, la Lazio si giocherà il terzo posto che vale i play off di Champions nello scontro diretto del San Paolo.


LAZIO E NAPOLI - Nel testa a testa tra Pioli e Benitez di domenica ci sono pochi calcoli da fare. La Lazio ha due risultati su tre a disposizione, il Napoli sarebbe terzo solo battendo i biancocelesti. In quel caso li aggancerebbe a quota 66 e la spunterebbe grazie agli scontri diretti avendo vinto anche la partita dell’Olimpico. Le gare d’andata dei play off di Champions si giocheranno il 18 e 19 agosto, ritorno una settimana dopo. Lazio o Napoli conoscerebbero il 7 agosto il nome della propria avversaria. In caso di mancato approdo alla fase a gironi della Champions, la nostra terza squadra entrerebbe in Europa League portandosi in dote (è la novità della prossima stagione) il paracadute del 10% del “market pool” più 3 milioni di premio partita: in totale circa 12,4 milioni di euro.


EUROPA LEAGUE - Poichè la Coppa Italia l’ha vinta la Juve, la 4ª e la 5ª in classifica entreranno direttamente alla fase a gironi dell’Europa League. Napoli e Lazio, a prescindere dallo scontro diretto di domenica, sono già sicure, in caso di partecipazione all’Europa League, di partire dalla fase a gironi. Tra il quarto e il quinto posto non c’è alcuna differenza in chiave europea (se non una leggerissima oscillazione nella ripartizione dei diritti tv del campionato), ma ad ogni modo il Napoli potrebbe ancora essere scavalcato dalla Fiorentina. A Benitez, che ha vinto entrambe le sfide con i viola, basterà il pari per finire davanti a Montella.


FIORENTINA - I viola possono ancora essere scavalcati dal Genoa, che insegue a due punti. E a Montella può non bastare il punto per tenere dietro i rossoblù: in caso di arrivo alla pari a quota 62, il Genoa la spunterebbe per la miglior differenza reti generale (+17, che aumenterebbe in caso di vittoria, contro +12, che resterebbe immutata in caso di pareggio).


INCOGNITA GENOA - Tutto questo mettendo fra parentesi la situazione particolarissima del Genoa che non ha la licenza Uefa e difficilmente la otterrà nonostante l’ultimo ricorso. Può allora valere anche il 7° posto: Samp a +3 sull’Inter, ma in caso di aggancio da parte dei nerazzurri sarebbe la squadra di Mancini a spuntarla per la miglior differenza reti generale.


PRELIMINARI E SORTEGGI - La terza squadra in Europa League partirà dal preliminare Q3 che precede i play off: debutto il 30 luglio. Ai gironi di Champions la Juve, grazie alla nuova formula, sarà testa di serie in quanto vincitrice del campionato: schiverà Barça, Chelsea, Bayern, Psg (più Benfica, Zenit e Psv) ma può pescare Real o Atletico, Arsenal o City (o United se passa il play off). Per la Roma rischio concreto di essere in 4ª fascia.

10maggio87 TV

2018-19 - Serie A - Napoli-Lazio 2-1
2017-18 - Serie A - Napoli-Lazio 4-1

Argomenti correlati