Serie A Napoli, Koulibaly: «Juve? Tre punti sono recuperabili»

Il difensore: Bisogna consolidare il secondo posto, poi vedremo: in undici partite ci sono tanti punti a disposizione

corrieredellosport.it
03/03/2016 13:37
corrieredellosport.it

NAPOLI - "Sabato daremo il massimo per tornare al successo". Kalidou Koulibaly, ai microfoni di Radio Kiss Kiss fa il punto della situazione in casa Napoli, guardando al prossimo impegno di campionato degli azzurri: "Contro il Chievo cercheremo i tre punti. Abbiamo bisogno di tornare a vincere e faremo di tutto sabato per conquistare il successo. Veniamo da un febbraio in cui non siamo riusciti ad ottenere il risultato pieno ma non siamo stati fortunati. Abbiamo giocato bene e adesso vogliamo riprendere il cammino. La Juve? Noi guardiamo la nostra strada, cerchiamo di fare il massimo, poi succederà quello che succederà, ma noi faremo di tutto per arrivare quanto più in alto possibile e tornare in Champions. Tre punti sono recuperabili, perché ci sono 11 partite, però sarà fondamentale consolidare il secondo posto. Poi daremo tutto per regalare una grande gioia ai nostri tifosi che sono fantastici e ci regalano tante emozioni".


LA STAGIONE - Focus sulla propria stagione per Koulibaly: "Sono contento ma devo ringraziare tutti coloro mi hanno aiutato, da Sarri allo staff fino ai compagni. Sto facendo bene ma so che devo migliorare tanto. Credo che il merito delle mie prestazioni sia da dividere con tutta la difesa. Anche quando io non gioco il reparto è solido. Maradona? E' un grande complimento che mi dà tante emozioni perché se qualche anno fa qualcuno mi avesse detto che Maradona avrebbe parlato di me non ci avrei creduto. Le sue parole sono una grande gioia ma anche uno stimolo per fare meglio e confermare l’idea che lui ha di me".


TIFOSI - "Speriamo che tutti i tifosi ci spingano in ogni momento perché siamo in una fase fondamentale della stagione. Noi faremo di tutto per dimostrare a tutto il mondo che Napoli è una città fantastcia che merita di essere al top del calcio e di vincere ad alti livelli. Poi con tutte le nostre forze cercheremo di regalare un sogno ai napoletani".

Argomenti correlati