Serie A, Cori razzisti a Koulibaly: pena sospesa per l'Inter

Il giudice ha deciso la chiusura per un turno della curva di San Siro, disponendo che non si debba scontare per un anno

corrieredellosport.it
04/21/2016 18:50
corrieredellosport.it

ROMA - Tre turni di squalifica per il giocatore del Frosinone Chibsah e uno per altri undici giocatori sono stati inflitti dal giudice sportivo di serie A in relazione agli incontri della 34/a giornata di campionato. In particolare, il ghanese paga con una giornata di stop l'espulsione per doppia ammonizione e con due l'ingiuria rivolta all'arbitro dopo il secondo giallo. Sanzionati per una espulsione Ajeti (Frosinone), Patric (Lazio), Ranocchia (Sampdoria), Vitiello (Palermo) e Viviani (Verona), mentre sono stati fermati perchè già diffidati Souprayen (Verona), Adnan (Udinese), Diawara (Bologna), Medel (Inter), Struna (Palermo) e Sturaro (Juventus). Il giudice Tosel ha anche inflitto una multa di 15mila euro all'Inter per cori insultanti per motivi d'origine territoriale intonati dai suoi tifosi, e rispettivamente di tremila e duemila a Frosinone e Fiorentina per insulti e lancio di oggetti contro l'arbitro e un addizionale.


I BUU A KOULIBALY - Relativamente poi ad un incontro della 33/a giornata, Inter-Napoli, il giudice Tosel ha deciso la chiusura per un turno del "secondo anello verde" dello stadio di San Siro per cori di discriminazione razziale intonati di tifosi nerazzurri nei confronti del giocatore azzurro Koulibaly, disponendo comunque la sospensione della sanzione per un anno. Il caso è stato esaminato solo oggi in quanto la relazione dei collaboratori della Procura federale è giunta in ritardo per problemi di trasmissione.


10maggio87 TV

Serie A 2016-17 - Napoli-Inter 3-0
Serie A 2015-16 - Napoli-Inter 2-1

Argomenti correlati

Altre Notizie