Serie A, Sarri: Il Napoli sta bene. Vogliamo il secondo posto

Il tecnico del club partenopeo: Finora abbiamo fatto un campionato ottimo, vogliamo farlo straordinario

corrieredellosport.it
05/07/2016 13:30
corrieredellosport.it

NAPOLI - Sarri parla alla vigilia della trasferta con il Torino, una sfida che vale il secondo posto. «Torino o Frosinone? Hanno lo stesso livello di importanza - dice il tecnico del Napoli in conferenza stampa - due partite determinanti per il secondo posto, che non varia la natura del nostro campionato. Lo abbiamo fatto ottimo, vorremmo farlo straordinario. La squadra sta bene dal punto di vista fisico, chiaramente viene da tanti impegni quindi dal punto di vista mentale c'è un po' di stanchezza. Vedremo.


 I dati dicono che dal punto di vista del gioco il Napoli si sta esprimendo a grandissimi livelli. Ci manca qualcosa dal punto di vista del gioco. Il Torino ha meno punti in classifica di quello che meriterebbe, ha grandi motivazioni. Possono avere un approccio alla partita più libero dal punto di vista mentale. Noi dobbiamo essere bravi a far pesare nel corso della partita il fatto di avere più motivazioni, di avere un obiettivo vicino».



JUVE E ROMA, DUE EVENTI DECISIVI - «Ci sono dei piccoli eventi nel corso del campionato che possono dare entusiasmo o toglierlo. Se a Torino con la Juventus all'89' avessimo fatto gol invece di prenderlo, sicuramente sarebbe stato diverso. Un paio di eventi negativi, sfortunati, che ci sono stati nella stagione, possono avere influito, possono averci tolto un po' di entusiasmo.


Quello della Roma è stato un altro episodio sfortunato. Non meritavamo di perdere, ed è normale che possa subentrare un po' di delusione. Ma la bravura di un gruppo sta nel saper assorbire questi eventi negativi».


FASE DIFENSIVA - «La nostra fase difensiva è migliorata ma abbiamo momenti di black out rari che abbiamo pagato contro le grandi. Ci servirà per crescere. Gli obiettivi di Higuain? Sono contento che abbia obiettivi personali, ma al momento è l'ultimo dei miei pensieri. Io penso agli obiettivi di squadra, se poi lui ce li fa raggiungere e ne raggiunge anche uno personale sono doppiamente contento. Sogno una Champions da protagonista con il Napoli? Io sogno la Champions con il Napoli e basta».

10maggio87 TV

Champions League 2016-17 - Benfica-Napoli 1-2
Serie A 2015-16 - Napoli-Inter 2-1

Argomenti correlati