Serie A, Napoli-Chievo 2-0. Si sblocca Gabbiadini, Hamsik fa cento

La squadra di Sarri segna due gol nel primo tempo e controlla bene nella ripresa

corrieredellosport.it
09/24/2016 22:38
corrieredellosport.it

NAPOLI - Il ritorno di Gabbiadini e il centesimo di Hamsik. Dopo il pari senza reti di Genova, il Napoli ritrova la vittoria rispondendo immediatamente al tentativo di prima fuga della Juve. La squadra di Sarri doma con due gol nel primo tempo un Chievo solido e mai arrendevole. Sblocca l'attaccante bergamasco, alla prima rete in campionato, e raddoppia il capitano slovacco firmando il suo centesimo centro con la maglia azzurra. Segnali molto positivi in vista della sfida di mercoledì in Champions contro il Benfica.


GABBIADINI SI SBLOCCA - Nuovo cambio in attacco per Sarri, che rilancia Gabbiadini dal 1' a scapito di Milik con Callejon e Insigne ai lati. Rifiatano anche Hysay ed Allan, sostituiti da Maggio e Zielinski. Dall'altra parte, Maran lancia la coppia composta da Meggiorini e Inglese come terminali del 4-3-1-2 affidato alla solita struttura. In difesa torna Dainelli, dopo i piccoli fastidi di qualche giorno fa che lo avevano messo fuori causa. Compatto ed equilibrato, il Chievo cerca di lasciare pochi spazi alla manovra azzurra. Il Napoli però sta bene, si muove con i tempi giusti e crea subito occasioni. Al 12' Hamsik si libera al tiro al limite dell'area impegnando Sorrentino. Il portiere gialloblù si esalta 5' dopo su un bel colpo di testa di Gabbiadini dopo un cross di di Ghoulam dalla sinistra. L'attaccante bergamasco ha una gran voglia di segnare e al 24' raggiunge l'obiettivo. Perfetto l'assist del solito instancabile Callejon e preciso sinistro a giro che batte Sorrentino. Sarri applaude soddisfatto.


HAMSIK FA CENTO - Il Chievo prova a reagire, ma troppo timidamente. Il Napoli continua a spingere e al 39' trova il raddoppio. Intelligente suggerimento di Insigne che smarca Hamsik, lo slovacco prende la mira e di sinistro sorprende Sorrentino. Maran non è soddisfatto e nella ripresa prova a cambiare per dare una scossa ai suoi. Al 13' fuori Meggiorini e dentro il napoletano Floro Flores. Poco dopo entrano anche De Guzman e Izco al posto di Birsa e Cacciatore. Sarri risponde inserendo Milik, Allan e Mertens al posto di Gabbiadini, Jorginho e Insigne. Il Chievo ci prova, ma il Napoli è in pieno controllo della gara e chiude senza grandi affanni.

Argomenti correlati