Napoli, Allan: «Higuain ci ha sorpreso, ma ora è un capitolo chiuso»

Il centrocampista brasiliano: «La sua scelta di andare alla Juventus ha agitato un po' tutti, ma la rispettiamo. L'obiettivo è fare meglio dell'anno scorso»

corrieredellosport.it
10/01/2016 18:37
corrieredellosport.it

NAPOLI - Per rendimento è sempre uno dei migliori. Allan Marques Loureiro, per tutti soltanto Allan, ha un paio di sogni nel cassetto: vincere qualcosa con il Napoli ed essere convocato per la prima volta nella Seleçao brasiliana. Intervistato da Globoesporte.com, il centrocampista carioca, cresciuto tra Madureira e Vasco da Gama, ha raccontato di come squadra e città abbiano reagito al passaggio di Higuain alla Juventus. "Siamo stati colti tutti di sorpresa - dice Allan -, ma dobbiamo rispettare la sua scelta. I tifosi si sono 'agitati', ma tutto è stato superato con l'arrivo di nuovi giocatori. Ormai è un capitolo passato: il nostro obiettivo è fare meglio della scorsa stagione e stiamo dimostrando in queste prime partite che la nostra forza è il gruppo e non un singolo giocatore".


L'ARRIVO DEI CINESI - L'acquisizione delle milanesi da parte di gruppi cinesi non preoccupa Allan. "Il mercato cinese sta crescendo molto - e l'acquisto di due grandi club come Milan e Inter lo dimostra. Qui a Napoli, però, il nostro presidente non ci ha mai fatto mancare nulla e per di più ha fatto un ottimo mercato. Non abbiamo nulla di cui lamentarci".


LA NAZIONALE - La speranza del centrocampista è quella di essere convocato per la prima volta in nazionale. "Sono concentrato sul Napoli, ma è ovvio che giocare per il Brasile è un sogno che non è mai uscito dalla mia testa".

Argomenti correlati