Napoli, Sarri: «Risposta a chi diceva che non eravamo in salute»

Il tecnico: «Mertens? Penso che questo possa essere davvero il suo anno»

corrieredellosport.it
12/11/2016 16:00
corrieredellosport.it

CAGLIARI - Europa o Italia fa lo stesso. Momento d'oro per Maurizio Sarri. Il suo Napoli ora ha tutto: gioco, gol e risultati. A Cagliari sono bastati 24 minuti per inclinare il campo e mettere la partita in discesa. Poi, in una giornata quasi estiva, la pioggia di reti. "Nove giorni fa dicevano che non eravamo in salute -ha detto il tecnico- e invece mi sembra che, nonostante l'impegno di martedì, ci siamo. Anche considerando l'orario: a mezzogiorno e mezza si può fare di tutto fuorché giocare a calcio".

Una squadra che ha dato risposte anche con chi ha giocato meno nel resto del torneo. Juve ancora troppo lontana? "Non è solo la Champions -secondo Sarri- è anche altro visto che abbiamo perso Higuain e poi Milik. Mertens? Penso che questo possa essere davvero il suo anno: spero di averlo così per tutta la stagione". Champions e sorteggio "Chi viene viene, affronteremo questa avventura cercando ancore nuove emozioni -spiega Sarri- tutte le squadre sono forti. Ma si gioca fra due mesi: bisognerà valutare lo stato di forma in quel periodo"

 

10maggio87 TV

Serie A 2016-17 - Cagliari-Napoli 0-5
Serie A 2009-10 - Cagliari-Napoli 3-3

Argomenti correlati