Sarri: «Voglio vincere, e voglio farlo a Napoli»

Il tecnico in conferenza stampa prima della partita con la Sampdoria: «Il Real non è nei miei pensieri al momento. Pavoletti? Sarà utilissimo»

corrieredellosport.it
01/06/2017 14:26
corrieredellosport.it

ROMA - «Voglio vincere, e voglio farlo a Napoli. So che è difficile ma sarebbe bellissimo»: queste le parole del tecnico dei partenopei Maurizio Sarri, che ha incontrato la stampa in vista della ripresa del campionato, in programma domani al San Paolo contro la Sampdoria. «Giampaolo è un allenatore che ha idee - ha continuato Sarri - e l'ho sempre molto stimato. Ci aspetta una gara dura contro una squadra molto ben organizzata, che gioca a calcio: la Sampdoria ha qualità, pericolsità offensiva e una buona organizzazione difensiva. Il Real Madrid? Non è nei miei pensieri al momento. Nella nostra testa al momento c'è solo Napoli-Sampdoria. Dobbiamo crescere sotto il profilo della mentalità».


Il tecnico toscano parlà poi dell'emergenza in difesa: «Ci sono giocatori asseni, è vero, ma anche altri pronti a prenderne il posto. Tonelli potrebbe esordire? Tatticamente ha meno difficoltà. Si sta allenando con noi, ma viene da una situazione difficile, avendo saltato tutta l'estate» Battuta anche sull'acquisto di Leonardo Pavoletti: «E' un buon attaccante: ci sarà utilissimo nel corso della stagione. Non so se sarà convocato per questa partita: deve ancora finire il processo di guarigione».

Argomenti correlati